Slider

I musei Vaticani

Musei Vaticani si trovano in viale Vaticano a Roma, all’interno dello Stato della Città del Vaticano. Fondati da papa Giulio II nel XVI secolo[1], occupano gran parte del vasto cortile del Belvedere e sono una delle raccolte d’arte più grandi del mondo, dal momento che espongono l’enorme collezione di opere d’arte accumulata nei secoli dai Papi: la Cappella Sistina e gli appartamenti papali affrescati da Michelangelo e Raffaello sono parte delle opere che i visitatori possono ammirare nel loro percorso.

Ogni anno, più di 18 milioni di persone ammirano i capolavori esposti nei 7 km di sale e corridoi dei Musei, il quarto museo più visitato al mondo al 2015[2]: nel 2015 sono stati visitati da 6 002 251 persone, confermandosi come il più visitato museo della penisola italiana, poiché si trovano in territorio non appartenente alla Repubblica Italiana (in questo senso il museo d’arte italiano più visitato è la Galleria degli Uffizi di Firenze).[3] Il 20 dicembre 2016 Papa Francesco nomina direttore dei Musei Vaticani, con decorrenza 1º gennaio 2017, il vice-direttore Barbara Jatta, prima donna ad assumere quell’incarico.

Qui potete visitare il sito ufficiale dei musei vaticani e prenotare i biglietti salta fila al miglior prezzo disponibile.

 

Grazie a Wikipedia per aver consentito la condivisione dei suoi testi con licenza Creative Commons Attribuzione